PENSIERI E PAROLE - Professionisti online - Città dell'Infanzia

Entra nel sito di cittadellinfanzia
Vai ai contenuti
Oggi, cari lettori, vi propongo il pensiero che una fortunata insegnante ha rivolto ai propri studenti al termine di un meraviglioso percorso didattico che ha permesso ad ognuno.....
Vanna Dilernia | 29/5/2018
Cari amici, oggi non vi parlerò delle mie emozioni, o delle mie difficoltà, ma desidero porre, insieme a voi, attenzione sulle problematiche dei genitori di figli diversamente
Claudio Albanese | 23/5/2018
Durante il triennio 1989/1991, Bice frequentava una Scuola Media Statale organizzata in due strutture comunicanti. Un’ala era destinata alle sezioni maschili.....
Mamma Antonella | 20/5/2018
Perché l’anima, pensavano alcuni, fosse fondamentale, nonché determinante, per avvertire il solo bisogno del RUMORE, paragonabile, in una scala di valori, alla devozione ad un Santo.
Vanna Dilernia | 1/5/2018
ara Virgina, al mio Ri-Sveglio ti sei impossessata del mio essere senza preavviso, calandomi in un pasticcio di consistente proporzione. Tu porti un cognome importante
Mamma Antonella | 19/4/2018
Ai piedi della Croce giungerà ancora Lei, consunta dallo strazio, dall’atroce dolore, dal più efferato martirio che una Madre possa affrontare, barbaro e crudele da annientare.....
Vanna Dilernia | 26/3/2018
Cari amici, ultimamente sto frequentando un corso molto originale presso la sede di città dell’infanzia. Si chiama “CerchiAmoci” e l’obiettivo è quello di riunire persone che abbiano voglia ....
Claudio Albanese | 19/3/2018
«
»
Ti voterò perché, sei un adulto e quindi eviti le promesse, tipo quelle da ragazzini di scuola elementare che ti promette di non farlo più, ma il self-control è ancora in rodaggio. ....
Mamma Antonella | 10/3/2018
La mia terra è malata, corrotta nell’anima, defraudata nella sua essenza, immolata atrocemente per vile ricatto
Vanna Dilernia | 24/2/2018
La realtà è che di sogni ne ho davvero tanti e li racchiudo in un’unica bolla: il risveglio dal catatonico ebetismo del corpo e della mente.
Mamma Antonella | 17/2/2018
Anche noi ragazzi diversamente abili festeggiamo il Carnevale ed in particolare chi, come me è in carrozzina, può travestirsi da vigile del fuoco con il suo camion
Claudio Albanese | 12/2/2018
Metabolizzare le disfatte è impresa ardua, reinventarsi lo è ancora di più, presuppone una conoscenza profonda, un’accettazione sincera delle vere capacità
Vanna Dilernia | 1/2/2018
APS Città dell'Infanzia C.F. 92072340729
© Copyright 2014-2018
Torna ai contenuti