Bonus attività sportiva: perché lo SPORT è un DIRITTO di tutti!

Vai ai contenuti

Bonus attività sportiva: perché lo SPORT è un DIRITTO di tutti!

Cittadellinfanzia
Pubblicato da Dott. Vincenzo Dibari in INFORMATIVE FISCALI E LEGALI · 10 Settembre 2021
Tags: vouchersportbonus
Anche per la Stagione sportiva 2021/22, Sport e Salute spa ha erogato alle federazioni sportive ed agli enti di promozione sportiva contributi con lo scopo di:

    • agevolare le famiglie che appartengono a fasce di reddito medio-basse nel sostenere le spese di iscrizione dei propri figli a corsi ed attività sportive organizzate da associazioni e società sportive dilettantistiche
    • scongiurare il forzato abbandono della pratica motoria e sportiva dei minori e dei giovani con disabilità.

Sono destinatari degli interventi i bambini/e e/o ragazzi/e, che alla data della presentazione della domanda, siano in possesso dei seguenti requisiti:

1.    Età compresa tra 5 e 17 anni o, se diversamente abili, età più avanzata;
2.    Residenza in Italia e appartenenti a nuclei familiari residenti, il cui valore ISEE 2020 (indicatore della situazione economica equivalente) in corso di validità, sia uguale o inferiore a euro 20.000,00;
3.    Iscrizione e tesseramento in qualità di atleta nella stagione 2021/22 alle associazioni e società sportive dilettantistiche affiliate, regolarmente iscritte al Registro CONI.

Il voucher Sport dovrà essere utilizzato dalle famiglie per supportare l'iscrizione dei figli, per la stagione 2021/22, alle associazioni e società sportive dilettantistiche per la partecipazione ai corsi e alle attività sportive organizzate dalle stesse.

I voucher saranno assegnati sino all'esaurimento dell'importo mediante l'elaborazione di una graduatoria formulata sulla base del valore ISEE dichiarato.

La domanda per la richiesta del Voucher Sport dovrà essere presentata da uno dei soggetti che esercita la potestà genitoriale o da chi esercita la tutela legale, in caso di minorenni. La domanda di contributo potrà essere presentata secondo i tempi ed i modi stabiliti da ogni federazione sportiva e/o EPS.


Il beneficiario del contributo è l'atleta indicato nella domanda.
Il voucher sarà inviato direttamente sull'indirizzo di posta elettronica fornito in fase di compilazione della domanda da parte del soggetto beneficiario e potrà essere riscattato entro e non oltre il 31/12/2021 presso ASD/SSD regolarmente affiliate nella stagione sportiva 2021/22. Affinché le ASD/SSD possano richiedere il rimborso del voucher dovranno dimostrare l'effettiva partecipazione, delle atleti/e, ai corsi fino al momento della richiesta. Le federazioni e gli EPS provvederanno a liquidare l'importo assegnato al beneficiario del voucher per il tramite dell'ASD/SSD, dopo aver verificato:
       
    • la documentazione di iscrizione ai corsi ed attività sportive rilasciata dalle singole associazioni e/o società sportive dilettantistiche;
    • la ricevuta di pagamento che dovrà riportare almeno il costo corrispondente al voucher;
    • compilazione e sottoscrizione di apposito modulo fornito, a cura delle ASD/SSD e del beneficiario.
   
CHI HA GIA' PRESENTATO LA DOMANDA NON PUO' RIPRESENTARLA, PENA L'INAMMISSIBILITA' DELLA STESSA.

Commercialista e Revisore Contabile

Per saperne di più chiedi al commercialista di
Per non rimanere impreparati di fronte alle possibilità...
           



Editore: APS Città dell'Infanzia C.F.92072340729
© Copyright 2014-2021
Città dell'Infanzia
Direttore Responsabile: Serena Gisotti
Torna ai contenuti