Professionisti online - Cittadellinfanzia

Vai ai contenuti

Voglia di dolce? Uno STRUDEL di mele light per i primi pomeriggi d’autunno in casa

Cittadellinfanzia
Pubblicato da Annalisa Stillavato in SPIRITO ARTISTICO · 20 Ottobre 2020
Tags: strudelmelecannella
Oggi vorrei dare il benvenuto all’autunno con un dolce ideale per una prima colazione energica, ma allo stesso tempo salutare perché povera di grassi, o per essere gustato in compagnia.  Dal web ho provato a riprodurre una rivisitazione dello strudel di mele, dolce tipico del Trentino Alto Adige, con piccole varianti. Appena preparato, la casa si è invasa del tipico profumo di cannella che anticipa l’atmosfera natalizia che tanto mi piace. Le mie cavie per l’assaggio sono state le mie amiche: Maria, Annamaria e Barbara. Abbiamo accompagnato lo strudel ad una tisana: il dolce momento è stato davvero apprezzato da tutte! Io vi propongo la mia ricetta, spero vi piaccia!

Ingredienti per la pasta: 250 g di farina bianca di tipo 00; 60 g di uova:un po’ di sale; 2 cucchiai (20 ml) di olio extravergine d'oliva; 60-65 ml di acqua.
Per spennellare:  20 g di miele;5 cucchiai di acqua.
Per la farcitura:una manciata di gherigli di noci (8 circa); 2 cucchiai (50 g circa) di marmellata di arancia; 3 cucchiai (50 g circa) di pane grattugiato; mezzo bicchierino di Brandy; 1 pizzico di cannella; succo di limone non trattato; 3 cucchiai di zucchero; 300 g (2-3 grandi) di mele. Zucchero a velo da spolverare per servirlo.



Prepariamo la base dello strudel.                 

In una ciotola capiente versare la farina, l’uovo, un pizzico di sale, un paio di cucchiai di olio extravergine d’oliva e 60-65 ml di acqua. Impastare energicamente, prima con un cucchiaio, poi a mano.
Dall’impasto si deve ottenere un impasto liscio ed omogeneo, non troppo duro per facilitare la successiva stesura della pasta. Avvolgere la palla d’impasto nella pellicola trasparente e lasciar riposare mezz’ora, fuori dal frigorifero.

Prepariamo il ripieno dello strudel. Sbucciare le mela e tagliarle a piccoli pezzetti: versarla in una ciotolina, insieme al succo di limone (importante per evitare che le mele si ossidino) e i 3 cucchiai di zucchero, tutto il Brandy e il pizzico di cannella. Lasciare macerare le mele finché non si stende l’impasto.
Trascorsi i 30 minuti, sistemare una carta forno di grande dimensione, sul mercato ci sono i formati large in altezza, spolverizzare un po’ di farina, dunque, stendere una sottilissima sfoglia (dovete ricavare una sfoglia alta circa 42 cm e larga circa 56 cm) se riuscite di più è meglio.
Ora riscaldare in un pentolino acqua e miele, spennellate la sfoglia (facendo attenzione a non usarla tutta perché servirà ancora alla fine) e spolverizzare il pane grattugiato sulla sfoglia (servirà per assorbire il liquido che le mele produrranno in cottura).  Versare le mele, i gherigli di noce e I ciuffetti di marmellata di arancia.Con l’aiuto della carta forno, avvolgere delicatamente la sfoglia sul ripieno per due volte e la terza volta dal lato opposto, fino a formare un filoncino. Trasferirlo dunque in una placca da forno.Ultimare spennellando la superficie del dolce di mele con il restante sciroppo di miele.

Cuocere il forno caldo a 180°C per 30 minuti.

Servitelo tiepido con una spolverata di zucchero a velo.

Direttrice Artistica Puglia Cake Festival

Continuate a seguire .
La fantasia non conosce confini...
                               




Editore: APS Città dell'Infanzia C.F.92072340729
© Copyright 2014-2019
Città dell'Infanzia
Direttore Responsabile: Serena Gisotti
Torna ai contenuti