Professionisti online - Cittadellinfanzia

Vai ai contenuti

Telemedicina: anche il mondo delle protesi acustiche accorcia le DISTANZE

Cittadellinfanzia
Pubblicato da Dott. Giorgio Pagnotta in SALUTE E BENESSERE · 22 Aprile 2020
Tags: sorditàprotesicoronaviruscovid19
L’ormai nota situazione di emergenza,  per il coronavirus,ha modificato radicalmente buona parte delle nostre abitudini e, il distanziamento sociale (io preferisco definirlo distanziamento fisico) quale comportamento più efficace per ridurre il contagio, sembra rappresentare una misura a cui adeguarci, seppur in maniera meno stringente, ancora per qualche tempo. Da un punto di vista lavorativo le attività di servizio (soprattutto) stanno già rivedendo parte del proprio modus operandi e, nello specifico, la telemedicina è di fatto una realtà che in paesi "scettici", come l'Italia, si va ora delineando.

Per quanto riguarda l'ambito audioprotesico è bene sapere che già da un po’ di anni esistono apparecchi acustici tra le cui prerogative vi è quella dell'assistenza da remoto, ovvero la possibilità per il tecnico audioprotesista di regolare gli ausili del paziente, senza che questi sia presente nel suo studio, ma al contrario, anche a migliaia di chilometri di distanza.

Va detto che questo tipo di modalità operativa non è stata sino ad oggi molto sfruttata, salvo situazioni particolari, a vantaggio della possibilità di poter incontrare il paziente nel proprio studio, per dare all'operazione di fitting quel valore aggiunto tipico del rapporto diretto.



Ebbene, oggi più che mai appare azzeccato il vecchio detto per cui "bisogna fare di necessità virtù", sicché molte attività audioprotesiche, in collaborazione anche con le aziende costruttrici, hanno potenziato questa modalità operativa, tanto da poter sopperire ai disagi che i pazienti di portatori di protesi  acustica hanno affrontato nell'ultimo mese, oltre che garantire loro ulteriore sicurezza per la salute.

Audioprotesista Master di Specializzazione in Protesizzazione e Riabilitazione Uditiva Infantile

Chiedi all'esperto di.
La salute NON può essere un’opzione
 
 
 
             



Editore: APS Città dell'Infanzia C.F.92072340729
© Copyright 2014-2021
Città dell'Infanzia
Direttore Responsabile: Serena Gisotti
Torna ai contenuti