Diritti umani - Cittadellinfanzia

Vai ai contenuti

OVER 67? Arriva il REDDITO di CITTADINANZA anche per Te!

Cittadellinfanzia
La Pensione di Cittadinanza (Pdc) è un reddito di cittadinanza riconosciuto ai nuclei familiari composti esclusivamente da Over 67 (non per forza devono essere titolare di assegno di pensione). A differenza del Rdc, in cui la soglia del reddito familiare da non superare è di euro 6.000 (per la persona sola), per gli Over 67 questo limite si alza ad euro 7.360. Gli altri requisiti sono i seguenti:
     
    • essere cittadini italiani o, in alternativa, di uno Stato membro UE. La pensione di cittadinanza spetta anche agli stranieri, purché in possesso del regolare permesso di soggiorno;       
    • aver risieduto in Italia per almeno 10 anni di cui gli ultimi 2 anni in maniera continuativa;
    • ISEE inferiore a euro 9.360;
    • patrimonio immobiliare (nel quale non è compresa la casa d’abitazione) inferiore a euro 30.000;
    • patrimonio mobiliare inferiore a euro 6.000. Questo limite è innalzato di euro 2.000 per ogni componente successivo al primo, fino ad un massimo di euro 10.000. Inoltre, questo limite aumenta di altri euro 5.000 in caso di presenza di una persona con disabilità nel nucleo familiare;
    • reddito familiare non superiore ad euro 7.560. Questa soglia è aumentata a euro 9.360 qualora il nucleo familiare sia in affitto.
   
Ai nuclei familiari che soddisfano i suddetti requisiti, spetta un beneficio economico che si compone di due parti:

    • integrazione del reddito familiare fino al raggiungimento della soglia annua di euro 7.560;
    • integrazione pari all’ammontare annuo del canone di locazione (per i nuclei familiari che vivono in affitto) fino ad un massimo di euro 1.800.



Il beneficio economico, in ogni caso, non può essere superiore a una soglia pari a 9.360 euro annui (780 euro al mese), nel caso di nucleo familiare con un solo componente, e non inferiore a 480 euro annui, cifra che costituisce, pertanto, il valore minimo del beneficio sotto il quale non è possibile scendere. In caso di nuclei familiari numerosi - purché composti esclusivamente da Over 67 o da disabili gravi - l’importo massimo della misura è di euro 1.716 al mese, euro 20.592 l’anno. La pensione di cittadinanza potrà essere ritirata alle Poste o in banca anche in contanti e non necessariamente essere caricata sulla card del reddito. Nelle sole ipotesi di variazione del nucleo diversa da nascita o decesso di un componente è necessario presentare una nuova domanda di Pensione di cittadinanza, affinché il nucleo modificato (o ciascun nucleo formatosi a seguito della variazione) possa continuare a beneficiare della prestazione. È necessario informare che le vecchie misure assistenziali non verranno tuttavia sostituite, ma solo affiancate dal nuovo istituto!

Commercialista e Revisore Contabile

Per saperne di più chiedi al commercialista di "Informative Fiscali"
Per non rimanere impreparati di fronte alle possibilità...
             



Editore: APS Città dell'Infanzia C.F.92072340729
© Copyright 2014-2019
Città dell'Infanzia
Direttore Responsabile: Serena Gisotti
Torna ai contenuti