Diritti umani - Cittadellinfanzia

Vai ai contenuti

LA FRECCIA DEL DESTINO

Cittadellinfanzia
Pubblicato da in FILOSOFIA ED ETICA · 3 Settembre 2018
Tags: destinoimmigrazioneesperienze
In Weber, il momento della decisione irrazionale, che decide la nostra preferenza per alcuni VALORI, rispetto ad altri, è il DESTINO.
Esattamente come in Jung: accade quello che ci è proprio, che è "nostro". Somiglianze di famiglia, analogie, vicinanze e parentele non possono che unire, accostare le esperienze di ciascuno di noi, ma non sono l'essenziale del destino.

Ognuno muore sul suo campo di battaglia, colpito dalla sua freccia.

Quale il senso del destino dei tantissimi poveri uomini del mare?

Ogni freccia è la risposta del destino alla sua decisione.
Solo la filosofia futura può testimoniare il destino, “lo stare” che non può essere in alcun modo e in alcun tempo negato, eterno occhio infallibile che vede il senso immutabile ed eterno della totalità dell'essere.                                             
Nessuno degli uomini e nessuno degli dei può essere quest'occhio, eppure, al di sotto della nostra fede di essere uomini, legata alla fede nell'esistenza del divenire, noi siamo l'occhio eterno che eternamente vede la verità assolutamente innegabile del Tutto
Vorrei vedere la freccia che ha colpito ognuno di loro sul campo di battaglia, dove il campo non è “lo stare” della totalità dell'essere, dove il valore dell'esistenza di quei singoli destini si è infranta sulle onde di un mare poco generoso …                                                         
Qual è il senso di tutto ciò?                                                                                        
Neanche la mia filosofia sa darmi una risposta sufficientemente accettabile.                     
Siamo abbastanza umani se lasciamo andare delle vite incontro ad un così atroce epilogo? Tacete  con i bambini, potrebbero non perdonarci … e le parole risultare vuote…
                                                        
                                  
                                                                                             
Continuate a seguire "Filosofia ed Etica" Il giardino delle parole...
 
 
 
 
     




Editore: APS Città dell'Infanzia C.F.92072340729
© Copyright 2014-2019
Città dell'Infanzia
Direttore Responsabile: Serena Gisotti
Torna ai contenuti