Diritti umani - Cittadellinfanzia

Vai ai contenuti

IL MIO CANE HA CAMBIATO SIN DA SUBITO LA MIA VITA, VI RACCONTO COME

Cittadellinfanzia
Pubblicato da in PET-THERAPY E SOCIALE · 4 Dicembre 2018
Tags: animalecaneanimaamore
Tredici anni fa, in un freddo pomeriggio di febbraio, il cielo era limpido, terso e il sole con la sua luce prorompente bagnava il verdissimo prato dove giocherellavano dei cuccioli di cane sotto lo sguardo vigile di mamma Setter. La forza di un antico desiderio mi aveva condotta in una bellissima villa per chiedere informazioni riguardanti un appello affisso sulle pareti di un supermercato, dove campeggiavano, splendidi, i primi piani di quei cuccioli che cercavano casa. Una di loro, in particolare, mi colpì  per il suo temperamento dolce e autonomo. Il suo manto era nero e setoso, rifulgeva ed era attraversata da pura energia fluida.

Nella più totale inconsapevolezza ci siamo incontrati e da allora i nostri destini si sono nutriti l'uno della vita dell'altro.

La chiamai  Sibilla. Con lei ho sfiorato il mistero dell'essere "anima-le", dell' essere specie diversa dall'uomo, ma a lui indissolubilmente legato e connesso dalla notte dei tempi. Un giorno, durante una delle prime passeggiate insieme a lei, un anziano signore, citando suo nonno, mi disse: "se vuoi avere un cane devi essere cane ".
E così espresse in parole quello che sarebbe stato il nostro percorso di conoscenza reciproca, di comunicazione  profonda nonostante i linguaggi  diversi, di sintonie sempre più armoniche, di rispetto  e di fiducia, di vicinanza e presenza.


Ogni giorno, di questi tredici anni vissuti insieme, ho ringraziato per il dono ricevuto … per  questa sorella che mi è stata affidata.  

Amica entusiasta amante della vita che mi ha contagiata fin nelle ossa con la sua buona energia, Sibilla: audace e assertiva, dallo sguardo profondo che scruta sempre nuovi orizzonti, maestra di resilienza e libertà, di autonomia e dedizione, sorella mia ... compagna mia nell’avventura di questa vita! Lei ha aperto in me nuovi varchi, nuovi ponti, nuove connessioni con le
molteplici dimensioni della natura. Oggi Sibilla non è più tra noi, ha concluso da alcuni mesi il suo ciclo di vita ed io vivo e lavoro con un delizioso cane, Balù, mio prezioso ed esperto collaboratore nelle Attività e Terapie Assistite dagli Animali.
Sibilla non aveva conosciuto la PetTherapy, ma il suo andare incontro all’altro umano, o animale che fosse, con pacifica naturalezza, la sua sapienza del  cuore, il suo misterioso profondo sguardo amorevole, risuoneranno per sempre nelle nostre vite.

, Logopedista- Equipe di Pet-therapy- Operatrice di Terapia e Attività Assistite
                                                                                          
Continuate a seguire “Pet-therapy e Sociale" . La comunicazione che va “oltre”...
 
 
 
   
 
 
       



Editore: APS Città dell'Infanzia C.F.92072340729
© Copyright 2014-2019
Città dell'Infanzia
Direttore Responsabile: Serena Gisotti
Torna ai contenuti