DISTRAZIONI FATALI! - Professionisti online - Città dell'Infanzia

Entra nel sito di cittadellinfanzia
Vai ai contenuti

DISTRAZIONI FATALI!

Città dell'Infanzia
Pubblicato da in DIDATTICA E DINTORNI ·
Tags: genitorifigliumoretragedie
É facile che a un genitore possa sfuggire l’umore del proprio figlio, ma solo se distratto. Non c’è cuore, soprattutto di madre ed anche di padre, infatti, che non viva e palpiti all'unisono con quello della propria creatura. Purtroppo queste distrazioni, delle volte, a causa di troppi impegni e disparate preoccupazioni di vita, risultano essere assai frequenti e ...fatali! La cattiveria che ha preso piede in questa società, e che appare così arida e priva di valori su cui costruire sane abitudini comportamentali, miete indisturbata continuamente vittime, specie negli ambienti scolastici, là dove il bambino, o ragazzo, trascorre la maggior parte del suo tempo.

Solo l’occhio del genitore è in grado di cogliere quel disagio interiore, mascherato dal più insospettabile ed imperscrutabile sorriso di chi soffre in silenzio.             

                             
Ad evitare danni irreparabili e vere tragedie interviene, dunque, solo la caparbietà del voler sempre comprendere, ed insistere nel farlo, attraverso lo sguardo sfuggente di chi, torna da scuola, o da altri luoghi di aggregazione, e finge di star bene, per paura o sottomissione, pur dovendo sopportare offese fisiche e psicologiche. DOMANDARE, CONFRONTARSI, DIALOGARE fino allo sfinimento, ammesso che un genitore possa mai stancarsi di farlo: è la sola soluzione, perché non sia fatale ... la distrazione.                                                                                                                              

                                                                                                                                                                                          
Continuate a seguire "DIDATTICA E DINTORNI". Tra sacro e profano...consigli utili e approfondimenti per scoprire di più su quello che c’è oltre una cattedra...



APS Città dell'Infanzia C.F. 92072340729
© Copyright 2014-2018
Torna ai contenuti