CLARA VA AL MARE - Professionisti online - Città dell'Infanzia

Entra nel sito di cittadellinfanzia
Vai ai contenuti

CLARA VA AL MARE

Città dell'Infanzia
Pubblicato da in LETTURA E RACCONTI ·
Tags: marestorieletturebambini
Oggi vi propongo la lettura di un libro al quale sono particolarmente affezionata e che amo rileggere.                                                                                                                  
“Clara va al mare”, racconto di Guido Quarzo edito da Salani, narra la storia di una bambina Down di 14 anni che desidera tanto rivedere il mare. Un giorno approfittando della distrazione di sua madre, si incammina verso la stazione per prendere il treno. Ha inizio così per lei un viaggio, la sua prima avventura da vivere da sola.
Clara è coraggiosa, testarda, affettuosa e spesso si arrabbia senza riuscire a controllare le sue reazioni. Scorrendo le pagine, si viene trasportati nel suo mondo, si scoprono le sue gioie, le sue paure, i suoi ricordi: “Clara aveva ricordi grandi e ricordi piccoli: quando ricordava il mare, era un ricordo grande”.La piccola ama stare con gli altri bambini, si sente legata a loro da “un filo invisibile”, ma non tutti la rispettano, “con loro il filo è spezzato” perché non sono in grado di capire “lo stupore tranquillo” con cui lei guarda il mondo.

La storia di Clara coinvolge, emoziona e porta il lettore a considerare la realtà da un nuovo punto di vista, con uno sguardo più attento al rispetto dell’altro.

A proposito del libro lo scrittore afferma: “Volevo scrivere una storia prendendo a modello i bambini e le bambine Down che ho conosciuto nella mia carriera di insegnante, perché queste persone un po’ speciali sanno essere dolci e aggressive, così tenere e indisponenti, a volte così comiche e spesso così disperatamente disarmanti che raccontare una storia con una protagonista Down mi è sembrato inevitabile. Poi, mano a mano che procedevo con il racconto del viaggio di Clara, avevo sempre più l’impressione di descrivere molto semplicemente la condizione di bambino, di ogni bambino”. Buona lettura!                                                                                                                                  
– Scrittrice                                                                                                                                                     
Continuate a seguire  Letture e racconti. Raccontare per emozionare...
 



APS Città dell'Infanzia C.F. 92072340729
© Copyright 2014-2018
Torna ai contenuti