Diritti umani - Cittadellinfanzia

Vai ai contenuti

Applaudite pure le movenze volgari del corpo, ma rispettate la DANZA in nome dell’ARTE!

Cittadellinfanzia
Pubblicato da in DIDATTICA E DINTORNI ·
Tags: danzasessoeducazionesport
La parola rispetto non indica soltanto l’aver considerazione di qualcuno, ma anche di qualcosa. Nel rispetto dei valori dello sport e dell’arte del movimento, ovvero della danza, in cui da sempre credo, non posso che esporre alcune mie perplessità sulla distorta visione di questi straordinari mondi che, oggi, la maggior parte della gente purtroppo ha.
E quando dico gente intendo non soltanto chi si ritrova ad assistere ed applaudire alle esibizioni di queste discipline, ma soprattutto genitori, educatori sportivi, deputati rispettivamente alla formazione dei figli e degli allievi atleti.    

Molto spesso il gesto motorio diventa fine a se stesso e viene tristemente svuotato di senso ritmico-sportivo, oltre che formativo, riempito solo di frivolezza e vanità. Vestito, o meglio... svestito, ricoperto di lustrini e abiti luccicanti.

Esibito e mostrato con sfrontato e disinibito atteggiamento espressamente volgare, da riportare alla mente le movenze di show girl di mediocri intrattenimenti televisivi, consono piuttosto a luoghi come discoteche e night club.

@Credit:

Si assiste solo ad abbozzate movenze capaci di provocare turbamenti, più che suscitare emozione e sentimenti; esibizioni corporali a cui però la massa applaude compiaciuta e soddisfatta. Ai miei occhi solo volgare teatrino appare, ma da convinta democratica ritengo che ognuno possa fare della propria vita ciò che più desidera, l’importante è che, nel rispetto delle vere discipline sportive ed artistiche che onoro da anni e in cui credo, si porti rispetto sacrosanto, e in tal senso vorrei dire: "Non chiamatelo sport! Non chiamatela danza! E poi ...continuate pure... con  questa (mala) creanza".

Docente di Educazione Fisica e Insegnante di Danza e Pattinaggio a Rotelle

Continuate a seguire
Tra sacro e profano...consigli utili e approfondimenti per scoprire di più su quello che c’è oltre una cattedra.
                     



Editore: APS Città dell'Infanzia C.F.92072340729
© Copyright 2014-2019
Città dell'Infanzia
Direttore Responsabile: Serena Gisotti
Torna ai contenuti