Professionisti online - Cittadellinfanzia

Vai ai contenuti

“Per un DOCENTE settembre è alle porte: cari colleghi, scegliamo con cura le parole per accogliere i nostri STUDENTI”.

Cittadellinfanzia
Pubblicato da Dott.ssa Arianna Sinisi in DIDATTICA E DINTORNI · 24 Giugno 2020
Tags: scuoladocenticovid19
Siamo giunti alla conclusione di un difficile anno scolastico: da dire ci sarebbe tanto e molto è stato già detto. Adesso è arrivato però il momento di utilizzare parole nuove: abbandonare il linguaggio medico e scientifico che ci ha fatto compagnia in questi mesi e cercare di ripartire dalle parole lasciate in sospeso. Proviamo per un attimo a chiudere in una stanza segreta dell'anima tutto il dolore e la sofferenza di questi mesi: con questo non si vuole chiedere ai nostri piccoli alunni di far finta che nulla sia accaduto (non sarebbe giusto), ma quello che penso e spero è che si riesca finalmente a trovare il modo per far tornare a sorridere quei piccoli cuori in ascolto.

Si pone l'urgenza di nuovo progetto educativo che abbia i colori e i profumi di un campo di fiori appena sbocciati, che sappia riscaldare come il sole che sorge e riempire di gioiosa speranza la nostra vita scolastica, come solo le prime rondini che annunciano la primavera sanno fare.

Iniziamo, cari colleghi, a prendere carta e penna e scegliamo con cura le parole con cui accoglieremo i nostri alunni il primo giorno di scuola.


Proviamo a scrivere per loro un racconto che riesca ad accompagnarli per mano, facendoli superare questa terribile esperienza. Sarà un modo per ritrovare la strada a colori, che avevamo lasciato senza volerlo…

Docente Scuola Primaria

Continuate a seguire "DIDATTICA E DINTORNI".
Tra sacro e profano... consigli utili e approfondimenti per scoprire di più su quello che c’è oltre una cattedra.           



Editore: APS Città dell'Infanzia C.F.92072340729
© Copyright 2014-2019
Città dell'Infanzia
Direttore Responsabile: Serena Gisotti
Torna ai contenuti