Mariapia Cannito | Psicologia della criminalità - Città dell'Infanzia

Vai ai contenuti

Menu principale:

Laurea di primo livello in Scienze e Tecniche Psicologiche conseguita presso l’Università degli studi di Bari con una tesi sperimentale in psicologia dell’apprendimento dal titolo “L’uso di microswitch in persone con disabilità multiple e profonde, breve rassegna applicativa e un nuovo caso sperimentale.”; laurea specialistica in Psicologia clinica dello sviluppo e delle relazioni, conseguita presso la medesima Università, con tesi sperimentale in psicologia dell’handicap e della riabilitazione  dal titolo “Procedure riabilitative in post coma grave: a case study”. Entrambe le tesi sono state svolte sotto la supervisione del prof. Lancioni. Specialista in psicoterapia cognitivo comportamentale, ha all’attivo diversi corsi e master nel settore dell’età evolutiva e un master in criminologia clinica, svolto presso la sezione di criminologia e psichiatria forense, medicina legale, Università degli Studi di Bari, con diversi tirocini formativi presso i servizi territoriali. La dott.ssa Mariapia Cannito ha svolto esperienze lavorative nel settore della disabilità, della, marginalità sociale, della devianza minorile e della genitorialità a rischio, coordinando per oltre tre un servizio di assistenza educativa domiciliare per l’ambito n° 1 Altamura, Gravina in Puglia, Santeramo in Colle e Poggiorsini, e occupandosi della supervisione di comunità per minori a rischio, centri socio educativi diurni e case alloggio per gestanti e mamme con figli. Al momento svolge attività di libero professionista e si occupa di disturbi dell’età evolutiva, sostegno alla genitorialità, disturbi d’ansia e depressione nell’adulto. Collabora con cooperative nei settori della disabilità e della prima infanzia.
 
"Non si può risolvere un problema con lo stesso modo di pensare che ha provocato il problema" A. Einstein
 
 
© APS Città dell'Infanzia C.F. 92072340729
info@cittadellinfanzia.it Tel. 3927319726
Torna ai contenuti | Torna al menu